Giovanili| Domenica perfetta per la Roma Waterpolo. Under 14 e 18 trionfano contro Alma e Virtus Flaminio

Domenica da incorniciare per la nostra Under 18, che tra le mura di casa si impone con un netto 13-3 ai danni di un buon Virtus Flaminio. I ragazzi di mister Piacentini non trovano una grande partenza, chiudendo il primo quarto avanti per 3-2 e il secondo per 4-2. La gara sembra restare aperta, ma basta il cambio di campo per cambiare drasticamente le sorti dell’incontro e permetterci di dilagare nel punteggio.

Il terzo tempo ci vede infliggere un netto 5-0 che chiude lascia gli avversari spalle al muro. Nel quarto tempo un altro largo parziale, 4-1, ci regala la vittoria finale e tre punti fondamentali ai fini della classifica dove continuiamo, in attesa dei vari recuperi, a giocarci il primo posto con conseguente passaggio del turno.

Partita giocata in maniera tranquilla, contro una squadra a cui però va dato merito di approcciare alla categoria con atleti molto giovani e sotto età. Non sono soddisfatto del primo quarto della gara però, dove siamo entrati in acqua poco concentrati e il risultato del parziale (3-2 ndr) ne è la dimostrazione. Poi abbiamo ripreso il controllo della gara e preso il largo in fase offensiva, grazie soprattutto a una gestione attenta in fase difensiva. Aspetti in cui dovremo sicuramente lavorare quello dell’uomo in pi, che oggi non è stato dei migliori” il commento di mister Piacentini.

Tabellino: Roma Waterpolo vs Virtus Flaminio 13-3

I quarto 3-2
II quarto 1-0
III quarto 5-0
IV quarto 4-1

Marcatori Roma Waterpolo: Paolantoni (4); Urso (3); Di Marziantonio (2); Romagnoli (2); Torelli (1); Marateo (1).


Grande giornata anche per i giovanissimi dell’Under 14, che guidati da mister Coco si impongono in casa dell’ostica Alma Nuoto. Il risultato finale recita il punteggio di 7-5, ma la vittoria impressiona e ci regala tre punti fondamentali per sbloccarci e lasciare l’ultimo posto in classifica. Prossima gara il 19 marzo alle 16:40 in casa contro la Roma 2020.

“I ragazzi vengono da una settimana pesante in cui ho chiesto loro più concentrazione e più impegno. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia in un campionato di prima fascia come questo.
In campo non è andata come speravamo, sicuramente è stata la peggiore prestazione fino ad oggi, ma era comunque importante portare a casa i 3 punti e lo abbiamo fatto. Purtroppo la piscina dell’Alma è scomoda, non siamo abituati agli impianti con il tetto basso e abbiamo sofferto molto in fase offensiva. Ora dobbiamo correre in vista della prossima partita di sabato contro la Roma 2020, ma saremo pronti
” il commento a fine gara del tecnico Coco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.