Giovanili| Under 16 A e B vittoriose tra le mura amiche. Under 20 beffata nel finale contro l’Ede

Giornata da incorniciare per l’Under 16A di mister Piacentini, che dopo il pareggio alla gara d’esordio contro il Virtus Flaminio torna in vasca per la seconda giornata del girone contro lo Swimming Club. Il tecnico ritrova finalmente la rosa al completo, cosa che era mancata durante la precedente partita, e riesce a imporsi con un netto 19-3 che non lascia scampo agli avversari.

Partita mai in bilico, che si mette subito bene dopo che la prima frazione si chiude con il risultato di 4-0. Mister Piacentini effettua molte rotazioni pescando dalla panchina ma l’esito delle successive frazioni di gioco non cambia e riusciamo a imporci per 4-1 nel secondo quarto, 6-2 nel terzo e 5-0 nel quarto. Nota di merito per Marco Bianca, giovane proveniente dalla formazione Under 14 che va in gol da tre gare consecutive in una categoria più grande della sua.

La nostra prima partita con la rosa al completo. I ragazzi hanno risposto abbastanza bene anche se c’è da migliorare alcuni aspetti, soprattutto di tecnica individuale. Il risultato non è mai stato in discussione e questo ci ha permesso di provare alcuni aspetti provati in allenamento anche in una partita ufficiale con più serenità. La testa ora è già alla prossima gara, il campionato è appena iniziato ma abbiamo lasciato due punti alla prima giornata e non possiamo più permetterci passi falsi” il commento del tecnico al termine del match.

I capitolini balzano ora in testa al girone con 4 punti dopo il pari all’esordio, in attesa di conoscere il risultato del Tuscolano PN. Prossima gara il 5 marzo alle ore 19:00 contro la Roma 2020.

Tabellino: Roma Waterpolo-Swimming Club 19-3

1 quarto 4-0
2 quarto 4-1
3 quarto 6-2
4 quarto 5-0

Marcatori Roma Waterpolo: Di Marziantonio (6); Cociug (5); De Martino (4); Cenciarelli (2); Bianca; Grilli.


Beffa nel finale per la nostra Under 20, che in casa contro l’Ede Nuoto cede con il risultato finale di 10-11 dopo un match al cardiopalma che ci vede uscire sconfitti con non pochi rammarichi. La gara è molto equilibrata e il primo tempo si chiude senza vincitori con il risultato di 3-3. Al rientro in vasca però i nostri avversari prendono il sopravvento imponendoci il pesante parziale di 5-1.

Terzo e quarto tempo ci vedono riuscire a imporci rispettivamente per 3-2 e 3-1, ma non basta purtroppo. A cinquanta secondi dal termine del match e sotto di uno non riusciamo a mettere in acqua la grinta necessaria per andare ad agguantare il pareggio e al triplice fischio non ci resta che uscire sconfitti dalla vasca. Resta il rammarico per il risultato finale ma c’è la convinzione che questa rosa possa fare bene già dalla prossima partita e continuare a crescere nel corso della stagione.

Oggi c’è stato qualche miglioramento rispetto alla prima di campionato. Abbiamo recuperato anche qualche giocatore ma dal punto di vista del gioco siamo ancora un po’ timidi e poco grintosi. Questi saranno gli aspetti da migliorare per i prossimi impegni, oltre che l’ordine in mezzo al campo visto che tatticamente oggi ci è mancato qualcosa. Faccio i complimenti all’Ede per la vittoria. Noi abbiamo tanto da lavorare ma già oggi, soprattutto nell’ultimo tempo, si è vista una squadra di pallanuoto” commenta Piacentini al termine del match.

Prossimo match in programma il 6 marzo alle ore 10:15 in casa del Tuscolano PN.

Tabellino: Roma Waterpolo-Ede Nuoto 10-11
1 quarto 3-3
2 quarto 1-5
3 quarto 3-2
4 quarto 3-1

Marcatori Roma Waterpolo: Di Bisceglia (4); Del Nero (2); Torelli (2); Mancini; Paolantoni.


Infine un grande applauso ai ragazzi di mister Staroccia dell’Under 16B, che si impongono per 16-10 sui pari età del XXV Ponti Orthomax conquistando la seconda vittoria del girone e restando a pari punti insieme ai Castelli Romani al primo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *